sindaco

Amministrative 2019: programmi elettorali e liste

Il prossimo 26 maggio si torna alle urne per eleggere il Parlamento Europeo inoltre nel comune di Rofrano si terranno anche le consultazioni amministrative per l'elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Il Sindaco Cammarano ai lettori di TeleRofrano.com: considerazioni sull'impianto a biomassa

Cari lettori di TeleRofrano.com, come avviene per molti altri argomenti, sul nostro news group / gruppo Facebookè nata una conversazione (leggi la discussione qui) su quello che potrebbe essere l'impatto dei fumi  - sull' ambientale e la salute delle persone - generati dalla centrale energetica a biomassa di prossima realizzazione nel nostro comune; centrale che sarà realizzata presso la località Piani della Croce dove oggi sorge il complesso turistico che prende nome dall'omonima località. La discussione è nata anche a seguito della notizia diffusa da questo articolo
Il Sindaco Cammarano ha dunque ritenuto opportuno inviare una missiva al nostro blog per spiegare, attraverso degli utili esempi, l'utilità di tale impianto e quale sarà il reale impatto sull'ambiente e sulle persone non che dell'importante funzione economica e sociale che andrà a svolgere la stessa centrale. Di seguito il comunicato che abbiamo ricevuto:

Il Sindaco: finanziato il sentiero Pisciculo - Porta dell'Elcio

Ricevo e pubblico il comunicato del Sindaco Dott. Nicola Cammarano.

 La Regione Campania con Decreto numero 91 del 20/02/2019, ha finanziato al Comune di Rofrano la sistemazione del sentiero Pisciculo - Porta dell'Elcio per l'importo di Euro 200.000,00. il progetto dell'intervento è stato candidato sulla Misura 7.5.1, del PSR Campania 2014/2020.


Interdizione alla raccolta di funghi nei castagneti dal 12 ottobre al 30 novembre

Il Sindaco di Rofrano, il Dott. Nicola CAMMARANO, con ordinanza sindacale n. 32/2018 ha inibito ed interdetto la raccolta di funghi commestibili nei castagneti da frutto dal 12 ottobre al 30 novembre. Sono esclusi dal divieto i proprietari dei fondi o di coloro che hanno diritto di godimento sui fondi medesimi. Ulteriormente sono esclusi dal divieto tutti coloro che sono raccoglitori professionali e mostrino apposita autorizzazione del Sindaco. I contravventori saranno sanzionati secondo le disposizione delle Legge Regionale n. 8/2007. Vigilano sul rispetto dell'ordinanza la Polizia Locale e l'Arma dei Carabinieri. Altre disposizioni e informazioni sono contenute all'interno del documento.

Io sto con il Sindaco !

Per essere accusati di presunti reati commessi con l'ausilio di mezzi informatici basta veramente poco.
A Rofrano non sarebbe la prima volta che accade.
A Rofrano non é neanche la prima volta che accade che qualcuno viene accusato di pedofilia, già in passato vi è stato un caso che come molti possono ricordare è finito nell'oblio.

Lo spirito di servizio dei neoeletti

Da poco insediati, il Sindaco Nicola Cammarano e tutto il gruppo di maggioranza si sono messi a lavoro e non hanno tardato di prendere tempestivamente delle decisioni a favore della cittadinanza Rofranese, rifiutando senza esitazione rispettivamente lo stipendio ed i gettoni di presenza quest'ultimi spettanti ai consiglieri. 

Ordinanza sindacale 17/2017 sullo smaltimento di sfalci, potature e simili

Il comune di Rofrano, come di consuetudine, anche quest'anno avvisa i cittadini e proprietari di fondi ricadenti nel comune di Rofrano, sull'esatto procedimento per lo smaltimento di sfalci, potature e di altri residui vegetali. Invito tutti coloro interessati a prendere visione dell'ordinanza del Sindaco Nicola Cammarano n. 1772017 e ad ottemperare secondo come indicato.
Una corretta gestione dei focolari evita di danneggiare la natura e molti altri grattacapi anche di natura giudiziaria.
Nell'ordinanza vengono indicata tutte le modalità anche alternative per lo smaltimento, ad esempio con lo sfalcio si può realizzare del compost che è un ottimo bio-fertilizzante.
Nei casi dove si voglia comunque abbruciare i residui, l'ordinanza al punto 5 elenca comportamenti e metodi di adottare, di seguito viene riportato integralmente il punto indicato.

Qui la questione è un' altra

30 mag 2009

Una sentenza che farà testo nella giurisprudenza penale, per la prima volta un giudice, del Tribunale di Vallo della Lucania, ha condannato un webmaster per reati di diffamazione a mezzo internet.

26 nov 2013

Condannato dal tribunale di Vallo della Lucania in primo grado, il webmaster è stato assolto in appello dal tribunale di Salerno in quanto il fatto non costituisce reato.

Tutti sono sensibili sulla questione dei bambini che subiscono violenze ma qui la questione è un' altra.

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...