fungagnino

Le tante qualità della Nasca: la Grifola frondosa

In questo periodo dell'anno nei nostri boschi è possibile raccogliere la Grifola frondosa, fungo conosciuto e mangiato da pochi conoscitori - è meno male altrimenti non c'è ne sarebbe per tutti - ndr. A Rofrano e nei paesi limitrofi alla Basilicata la Grifola frondosa è nota con il nome di Nasca ma anche in Calabria è conosciuta con lo stesso nome, nel salernitano invece è conosciuta con il nome Cepparina. Alcuni miei colleghi di lavoro del Lazio e Toscana conoscono la G.f. con il nome di Fungagnino, in Friuli Venezia Giulia e precisamente nelle Valli del Natisone è conosciuta con il nome di Fungo Regina. I Giapponesi conosco la G.f. con il nome di Maitake.

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...