Il Consigliere LUCIO ZANGARI: Non ci sono piu' campi seminati

Breve sintesi del Verbale di Deliberazione del Consgilio Comunale N.04 del 21/02/2011

Il Consigliere Zangari si è dichiarato insoddisfatto dei due anni di amministrazione del Sindaco Toni Viterale rimproverando l'amministratore che l'attuale piano di sviluppo non può funzionare. Nel verbale il Consigliere afferma che è necessario realizzare e portare avanti progetti duraturi nel tempo differentemente dalle 50 giornate lavorative retribuite 2000 € .
Zangari nel verbale continua chiedendo un mulino per Rofrano affinchè i campi possano essere nuovamente seminati.
Il Sindaco replicando ha fatto notare al Zangari che il programma elettorale era condiviso dallo stesso consigliere.

Mr Lino - Il contenuto integrale del Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n° 04 del 21/02/2011 è scaricabile dall'albo pretorio del comune di Rofrano all'indirizzo: http://alborofrano.asmenet.it/allegati.php?id_doc=14170432&sez=&data1=14/04/2011&data2=31/12/2011 -

  • Ultimo aggiornamento il .

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...