Condotta Faraone: il Senatore Castiello M5S aderisce alla petizione per la ristrutturazione

Anche io aderisco con piena convinzione alla petizione lanciata dal sindaco di Pollica Stefano Pisani, affinché la regione Campania finanzi la ristrutturazione della condotta idrica della fonte del Faraone (Rofrano) che, con la produzione di 600 litri al secondo, è in grado di soddisfare pienamente le esigenze sia dei residenti che dei turisti presenti sulla fascia costiera per la balneazione.
A tanto aggiungasi la qualità dell’acqua, batteriologicamente pura, laddove quella attualmente erogata subisce un processo di depurazione con l’uso di cloro che, secondo le più attuali ricerche scientifiche, a lungo andare provoca un incremento di circa il 20% del tumore alla prostata.

Non è quindi solo una questione di disponibilità della risorsa idrica, ma anche e soprattutto della sua qualità, che deve essere conforme alle prescrizioni dell’articolo 32 della Costituzione che tutela la salute come diritto fondamentale della persona e interesse primario della collettività.

FIRMA ANCHE TU ? http://chng.it/SZhZwBBwfG


Francesco Castiello, senatore, condotta del faraone, m5s

  • Ultimo aggiornamento il .

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...