Interdizione alla raccolta di funghi nei castagneti dal 12 ottobre al 30 novembre

Il Sindaco di Rofrano, il Dott. Nicola CAMMARANO, con ordinanza sindacale n. 32/2018 ha inibito ed interdetto la raccolta di funghi commestibili nei castagneti da frutto dal 12 ottobre al 30 novembre. Sono esclusi dal divieto i proprietari dei fondi o di coloro che hanno diritto di godimento sui fondi medesimi. Ulteriormente sono esclusi dal divieto tutti coloro che sono raccoglitori professionali e mostrino apposita autorizzazione del Sindaco. I contravventori saranno sanzionati secondo le disposizione delle Legge Regionale n. 8/2007. Vigilano sul rispetto dell'ordinanza la Polizia Locale e l'Arma dei Carabinieri. Altre disposizioni e informazioni sono contenute all'interno del documento.
ORDINANZA SINDACALE N.32/2018
https://www.telerofrano.com/index.php/download/file/38-ordinanza-comunale-interdizione-raccolta-funghi-2018






Dott. Nicola CAMMARANO, raccolta funghi, inibizione, interdizione, sindaco

  • Ultimo aggiornamento il .

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...