Chi t'aggiu fattu cara cunzorta

Un tempo per onorare la persona amata vi si recava sotto la finestra è gli si faceva una serenata che poteva essere suonata e/o cantata. A distanza di molti anni una di queste serenate è stata registrata e trascritta.

La storia è questa:

Zia Caterina aveva uno spasimante ma non era corrisposto, questi veniva ignorato a tal punto che egli sentì
il dovere di andare a cantarle qualche verso sotto la finestra. Tali versi recitavano cosi:

La serenata

"Chi t'aggiu fatto cara conzorta
ca mm'ascunti e nu mmi vuo parlari
si t'eggiu fatto na cosa torta
sagretamente fammilu sapiri
e si a na manu la spada portu
a nata la libirtà si mmi vuo acciri"

Questo è l'estratto dell'audio ma ovviamente potrebbe essere leggermente diversa, considerando che zia Caterina ha 84 anni.
Probabilmente ha piu senso cambiando le ultime due righe, ovvero:

"Chi t'aggiu fatto cara conzorta
ca mm'ascunti e nu mmi vuo parlari
si t'eggiu fatto na cosa torta
sagretamente fammilu sapiri
e si a na manu la libirtà portu
a nata la spada si mmi vuo acciri"

Invece la versione più corretta potrebbe essere questa:

“Chi t’aggiu fattu, cara cunzorta
ca mm’ascunti e nu mmi vuò parlari;
si t’eggiu fattu na cosa torta, sahretamenti fammilu sapiri;
e si a na manu la libirtà puorti,
a n’ata la spada ca mmi vuò acciri…

Avvia il player per ascoltare la registrazione



Aniello Caputo

serenata

  • Ultimo aggiornamento il .

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...