Nicola intervistato: "Spero non sia un complotto"

FONTE IL MATTINO di Gigi Di Fiore

Il nostro Sindaco è stato intervistato da Il Mattino che pubblica parte dell'intervista che uscirà domani sul quotidiano Salernitano.

È nella sua casa di via Ronsini a Rofrano. Sereno e combattivo. Il sindaco Nicola Cammarano il giorno dopo la scarcerazione. Il giorno dopo l'esperienza dell'inaspettato arresto con l'accusa di detenzione di materiale pedopornografico. Racconta e ricorda.

 Sindaco, che stato d'animo vive?

«Può immaginarlo. È stata un'esperienza tristissima, ma ne esco più forte di prima dopo la testimonianza concreta di vicinanza della gente del mio paese».

Se l'aspettava che in via Roma fossero così tanti ad attenderla?

«Devo confessarle che per me è stata una sorpresa. Una bella sorpresa. Quando sono tornato con l'avvocato Vincenzo Speranza, volevo andare direttamente a casa. Ma lui mi ha detto, non puoi non dare almeno un saluto alla gente che ti aspetta da ore. E sono passato a ringraziare tutti per pochi minuti».

Come ha trascorso le ore nel carcere di Vallo?

«Ho pensato per tutto il tempo. Mi è passata dinanzi tutta la mia vita, come un film. Devo dire che il personale della polizia penitenziaria è stato assai cortese e professionale».

Cosa ha detto a sua moglie, quando vi siete visti?

«Le ho detto che ne usciremo puliti. Ci siamo abbracciati, lei non ha mai dubitato di me. Siamo sposati dal 2004, dopo un fidanzamento di dieci anni. Abbiamo due figli, ci conosciamo bene. È importante avere accanto la famiglia e mia moglie mi ha rinnovato fiducia, dicendo di non credere alle accuse».

È vero che la verifica e i sequestri sono nati da un esposto anonimo?

«Non posso dirlo con precisione. Credo si sia trattato di una verifica fiscale, come ce ne sono tante e frequenti».

Come spiega certe immagini sul suo pc?

«Davvero non me lo spiego. Ma questo si vedrà andando avanti nelle indagini, con dei consulenti. Non voglio proprio pensare ad un complotto, a qualche manovra. Almeno lo spero».

 

nicola cammarano, il mattino, intervista

  • Ultimo aggiornamento il .

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi
Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...