La rivoluzione industriale Salernitana

Federico Alberto Wenner (San Gallo, 1812 – Capezzano, 1882) è stato un imprenditore svizzero che nella prima metà del XIX secolo seppe sfruttare le favorevoli condizioni del mercato del lavoro nel Regno delle Due Sicilie, dando così impulso allo sviluppo dell’industria manifatturiera, in Campania. Si trasferì a Napoli nel 1829 su invito di suo cugino materno Friedrich Zublin, che lavorava nell’azienda paterna. Il luogo prescelto per dislocare l'industria si trovava poco fuori Salerno, lungo le sponde del fiume Irno in località Ponte della Fratta (oggi Fratte di Salerno).

rivoluzione industriale salernitana

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Ci ha offerto in alternativa delle azioni legali

Un nostro compaesano dalla Germania scrive:
"Caro tele rofrano scusa il disturbo tenevo a dirti se per favore e gentilmente potresti pubblicare il video dell ultimo consiglio comunale per poter far capire e vedere anche a noi rofranesi in Germania le cose che accadono a rofrano . Sempre gentilmente e mai per comando. Un saluto a tutti voi rofranesi . Grazie e a presto"

Risposta:

Caro compaesano purtroppo non stiamo pubblicando i video degli ultimi consigli comunali a causa di problematiche legate alle richieste di un signore che si sente come il famoso ispettore ma questo è Calaggann ed è maresciallo (nel suo immaginario crede di combattere la criminalità) ed il quale ci ha più volte snervato e costretto per diffida a rispondere con la riproduzione e trasposizione su DVD degli stessi consigli comunali che ribadisco, potrebbero essere visualizzati e scaricati comodamente dal nostro sito web telerofrano.com e dallo stesso canale youtube TeleRofrano dove fin'ora sono stati pubblicati e archiviati.
Nonostante la normativa sull'accesso a determinati dati sia chiara, Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 con le relative circolari chiarificatrici, il maresciallo Calaggann non ci rende facili i lavori.

rofrano, consigli comunali

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Sulle tracce delle reliquie di San Nilo e San Bartolomeo.

Spesso osserviamo le cose e gli spazi senza pensare a quello che erano o a come erano.
Spesso, così, osserviamo il nostro paese nel giorno della festa più importante: In una sorta di rituale tramandato nelle generazioni, seguendo gli usi e le abitudini del tempo, mutando fortunatamente senza,però, perdere di vista la nostra Storia.
La storia di Rofrano parte da lontano e tanti, forse, nemmeno la conoscono. Se vogliamo apprezzare quello che abbiamo, però, dovremmo partire dalla nostra Storia studiandola con avida curiosità, indagando nel passato e valutando qualsiasi ipotesi plausibile, perché questa storia è avvolta nel mistero e meriterebbe studi e ricerche approfonditi .

reliquie, santi, san bartolomeo, San Nilo

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Sulle tracce delle reliquie di San Nilo e San Bartolomeo.

Spesso osserviamo le cose e gli spazi senza pensare a quello che erano o a come erano.
Spesso, così, osserviamo il nostro paese nel giorno della festa più importante: In una sorta di rituale tramandato nelle generazioni, seguendo gli usi e le abitudini del tempo, mutando fortunatamente senza,però, perdere di vista la nostra Storia.
La storia di Rofrano parte da lontano e tanti, forse, nemmeno la conoscono. Se vogliamo apprezzare quello che abbiamo, però, dovremmo partire dalla nostra Storia studiandola con avida curiosità, indagando nel passato e valutando qualsiasi ipotesi plausibile, perché questa storia è avvolta nel mistero e meriterebbe studi e ricerche approfonditi .

reliquie, santi, san bartolomeo, San Nilo

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Santurario di Santa Maria di Grottaferrata

Si crede comunemente che il santuario, sia stato fondato da San Nilo da Rossano, un monaco basiliano gia fondatore dell’Abbazia greca di Grottaferrata nel Lazio, avvenuta nel X secolo e che, dal 1132 ha giurisdizione anche su Rofrano. Secondo il canonico Ronsini, il piu’ approfondito biografo della storia di Rofrano, San Nilo, avrebbe trovato l’Abbazia gia’ fondata, dal momento che il biografo di San Nilo a sua volta, che cita le altre fondazioni del santo, tace su questa.
In ogni caso nel 2004, mille anni dopo la morte del santo, e’ stato celebrato il gemellaggio tra Rofrano e Grottaferrata.
Il Santuario e’ stato sempre un faro di luce per la comunita’ cristiana rofranese,fin da quando il Re Bizantino Ruggiero, concesse a Leonzio che era abate di Grottaferrata, la chiesa di Santa Maria di Rofrano.

rofrano, cilento, Madonna di Grottaferrata, santuario, santa maria, papa gregorio XIII, abati, don pasquale allegro, diocesi, vallo della lucania

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Instagram feed #rofrano

FUNGIMETRO

Il fungimetro è un indicatore di crescita dei carpofori. Si tratta di una previsione che viene sviluppata mettendo in relazione l'umidità, le precipitazioni e la temperatura su un periodo di circa 15 giorni dall'ultimo aggiornamento.
% 100
donation thermometer
donation thermometer
% 0
donation thermometer
0%
Aggiornamento
01/12/2019
La percentuale è da intendere solo come probabilità di crescita delle specie simbionti.

NUMERI UTILI / EMERGENZE

Comune di Rofrano
0974 952031
Guardia Medica - Continuità Assistenziale
Via Zamilla - 0974 952533
Carabinieri Stazione di Laurito
0974 954002
Soccorso Alpino - CAI Montano Antilia
331 4597777
Farmacia Piazza Cammarano, n. 23
0974 952054

La natura non è un posto da visitare è casa nostra !

Conto alla rovescia per i primi 10 anni di Tele Rofrano

Giorni
:
Ore
:
Minutu
:
Secondi

Webcam Monte La Raia del Pedale 1521 m. slm

Vai alla pagina delle webcam

Webcam Monte Centaurino 1433 m. slm

Vai alla pagina delle webcam

Nello Stato Italiano non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog amatoriali in quanto questi sono un espressione delle libertà riconosciute dalla Carta Costituzionale art.4 c.2 e art. 21 c.1., Cass. sent. n. 31022/2015, Tar Lazio, sent. n. 9841/17 . Per alcuni strumenti di questo blog non sono applicativi filtri preventivi leggi informativa Le opere elaborate dagli autori di Tele Rofrano sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per ogni richiesta di elaborazione di contenuti di terze parti è necessario contattare i rispettivi autori. Eventuali richieste di rettifica o eliminazione di contenuti anche per errore e/o distrazione inseriti nel blog è possibile scrivere ai contatti di posta elettronica sotto indicati. L'utente che utilizza le informazioni contenute nel blog è invitato a verificarne l'esattezza o al confronto con altre fonti. Per eventuali segnalazioni e comunicazioni importanti scrivere all'indirizzo di posta elettronica certifica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo...